Dropbox supporta finalmente i Mac M1

Dropbox supporta finalmente i Mac M1
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Finalmente è disponibile l'ultima versione di Dropbox, che includerà il supporto nativo per la famiglia di processori Apple M1. La versione, attesa da tempo, è già scaricabile sul sito (gli utenti che hanno già installato il client dovrebbero ricevere in automatico l'aggiornamento).

La versione in questione fu annunciata nell'ottobre 2021, mentre la versione beta fu resa disponibile nel mese di gennaio 2022. Nel frattempo, i possessori di Mac dotati di processori M1/M1 Pro/M1 Max utilizzavano "Rosetta" per far eseguire il programma.

Infine, anche il servizio "rivale", cioè OneDrive di Microsoft, ha annunciato l'implementazione del supporto ai processori Apple Silicon nell'ultima versione. Una buona notizia, dunque, per tutti gli utenti che hanno scelto la nuova architettura di Apple.

Mostra i commenti