Face ID potrebbe arrivare sui Mac, ma non si limiterà alla sicurezza

Matteo Bottin

Nel lontano 2012 Apple ha richiesto l’accettazione di un brevetto riguardante il Face ID, un brevetto inviato ancor prima che iPhone X venisse presentato. Ora, a anni di distanza, il brevetto è stato accettato, e contiene qualcosa di interessante che potrebbe esulare dal solo mondo di iOS.

Nel brevetto infatti si parla di una versione avanzata del Face ID che troviamo ora sugli iPhone, il quale però verrebbe portato sui Mac. Secondo il brevetto, la fotocamera del computer potrebbe essere utilizzata per due cose:

  1. Impedire che il sistema vada in sospensione quando qualcuno si trova di fronte al dispositivo
  2. Risvegliare il computer dalla sospensione e eseguire automaticamente il login appena qualcuno si piazza davanti di esso.

A dire il vero il brevetto è molto generico (si parla di “computing device”, il quale vuol dire tutto e niente), ma le illustrazioni mostrano chiaramente un monitor con al di sopra una fotocamera. Per lo meno, Apple ha pensato ai Mac, molto tempo fa.

Il passaggio di Face ID anche sui Mac sembra scontato: ormai Apple ha esperienza con questo tipo di sblocco, dunque potrebbe integrarlo all’interno della sua linea di dispositivi Mac (che siano iMac o MacBook) senza troppa difficoltà. Voi vorreste un MacBook con Face ID?

Via: 9to5MacFonte: Brevetto