Firefox supporta finalmente il codec AV1, con soli 2 anni di ritardo rispetto a Chrome / Edge

Firefox supporta finalmente il codec AV1, con soli 2 anni di ritardo rispetto a Chrome / Edge
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Nonostante le ottime caratteristiche, alcune aziende sembrano far fatica ad introdurre il supporto al codec AV1, che, lanciato nel 2018, è open source e a differenza dei concorrenti MPEG-2 e HEVC non prevede la necessità di versare royalty. La cosa più interessante però è che AV1 offre una codifica e decodifica dei dati più efficiente per lo streaming (fino al 30%) con un cambiamento minimo o nullo nella qualità dell'immagine, e il fatto di elaborare i video spostando il carico di lavoro sull'hardware del computer, ne riduce i consumi energetici.

Ora dopo due anni di ritardo rispetto a Chrome e Edge, anche Mozilla prevede di includere il supporto per AV1 nella prossima versione di Firefox 100.

Per giustificare questo ritardo, Mozilla ha sempre dichiarato che AV1 necessita di un hardware piuttosto potente, e che quindi la percentuale di utenti in grado di sfruttarlo era troppo piccola da giustificare l'impegno di introdurlo. Ora sembra aver cambiato idea, fortunatamente, quindi teniamoci pronti a scaricare l'ultimo aggiornamento del suo browser, previsto per il 3 maggio 2022.

Mostra i commenti