Frammentazione Windows 10: la versione 20H2 raggiunge il 20% ma rallenta (foto)

Frammentazione Windows 10: la versione 20H2 raggiunge il 20% ma rallenta (foto)
Vincenzo Ronca
Vincenzo Ronca

AdDuplex ha appena diffuso il nuovo report sulla diffusione delle varie versioni di Windows 10 attualmente disponibili e usate sui PC di tutto il mondo. I dati raccolti sono sicuramente interessanti.

La versione più recente di Windows 10, almeno per il ramo stabile, corrisponde alla build 20H2, rilasciata a partire da ottobre 2020. Tale versione è arrivata ormai al 20% di diffusione nel mondo, in leggero ritardo all'omologa 1909 che lo scorso anno si attestava sopra al 26%. La versione attualmente più diffusa rimane la M20U, distribuita a partire da maggio 2020, che nell'ultimo mese è addirittura salita dal 38% al 41%.

Le versioni più datate di Windows 10 hanno conservato essenzialmente le stesse quote di diffusione rispetto al mese scorso. Come vedete dal grafico presente in galleria, le versioni di 1903 (maggio 2019), 1809 e 1803 sono sotto il 10% di diffusione. La quota degli Insider, il ramo sperimentale di Windows, è cresciuta dal 0,1% al 0,3%.

Via: Neowin
Fonte: AdDuplex

Commenta