Google avverte: 18 milioni di minacce giornaliere a tema Covid-19, tra malware e phishing

Enrico Paccusse Senza contare i milioni di messaggi di spam sull'argomento

Soprattutto in momenti come questo, in cui il panico contribuisce ad aumentare il livello di ansia in molte persone, è essenziale prestare attenzione ai messaggi che riceviamo nella nostra casella di posta elettronica.

I numeri di Google parlano da soli: la società ha registrato oltre 18 milioni di minacce giornaliere a tema coronavirus, nella forma di malware e phishing, oltre a 240 milioni di “semplice spam”.

La strategia è sempre la stessa: usare la paura e potenziali incentivi finanziari per creare urgenza nel lettore e spingerlo a cliccare nei link contenuti all’interno del testo. Spesso sotto falso nome (di questi tempi, molti si fingono l’OMS).

LEGGI ANCHE: Fast & Furious, ora è (quasi) tutto su Netflix

La società afferma che con l’intelligenza artificiale riesce a bloccare sul nascere il 99,9% di tali minacce, ma se consideriamo un totale di 18 milioni vuol dire che rimangono comunque 18.000 agenti pericolosi liberi.

Dunque, i consigli rimangono sempre gli stessi: non cliccare mai sui link contenuti all’interno delle email ed assicurarsi sempre che il mittente sia legittimo (se si hanno dubbi, sempre meglio provare a contattare l’organizzazione rappresentata nell’email tramite altri canali).

Via: TheVerge