Google Chat aggiunge il supporto ad utenti “estranei”, a patto che abbiano Gmail (foto)

Enrico Paccusse

Google Chat, nato dalle ceneri di Hangouts, è il servizio di messaggistica messo a disposizione per gli utenti della G Suite. Finora la possibilità di utilizzo era però limitata a coloro che appartenevano al nostro dominio (specifico per ogni azienda).

A partire dal 26 maggio, Google Chat annuncia finalmente il supporto alle conversazioni con “estranei“, sia che essi siano di un’altra azienda (con un altro dominio), sia che essi siano privati (con dominio gmail). L’unica condizione è appunto che appartengano alla suite di Google.

LEGGI ANCHE: MIUI 12 ufficiale – tutte le novità

Le conversazioni saranno raccolte sotto un’unica schermata, con gli utenti “estranei” contrassegnati da un badge apposito, come mostrato dallo screenshot in allegato. Un passo fondamentale per rendere il servizio ancora più utile e variegato, in vista della futura integrazione con Gmail.

Via: 9to5googleFonte: Google