GPD Win Max 2 è uno strano ibrido laptop console con AMD Ryzen 7

GPD Win Max 2 è uno strano ibrido laptop console con AMD Ryzen 7
Antonio Lepore
Antonio Lepore

GPD ha finalmente rivelato il prezzo del prossimo PC da gaming: il Win Max 2, che avrà un prezzo di vendita a partire da 899 dollari. Il dispositivo, un mix tra laptop e console, è stato annunciato all'inizio di quest'anno con specifiche davvero impressionanti. Per quanto riguarda gli ordini, sarà possibile effettuarli tramite Indiegogo a partire dalla fine di questa settimana (per la precisione dal 7 luglio in poi).

Nel dettaglio, il modello base partirà da 899 dollari ed offrirà, dal punto di vista hardware, un processore AMD Ryzen 7 6800 U, 16 GB di RAM e 128 GB SSD. Se invece si desidera un SSD da 1 TB, sarà necessario pagare 999 dollari, mentre per usufruire di 32 GB di RAM occorrerà investire 1.199 dollari (che aumentano a 1.299 dollari per il modello con l'SSD da 2 TB). Inoltre, il modello da 999 dollari è disponibile anche con il processore Intel Core i/-1260P.

Il display da 10,1", invece, è di tipo touchscreen con risoluzione Full HD+. Tra l'altro, una particolarità è rappresentata dalla tastiera, che presenta dei controlli simili a quelli di una console. Difatti, spiccano due levette analogiche che sfruttano la tecnologia del sensore Hall, un D-pad, quattro pulsanti frontali ed altrettanti sul retro. Anche lato porte il PC non si fa mancare nulla. Presenti, infatti, una porta Thunderbolt 4/USB4, una di tipo USB Type-C, alcune USB Type-A, lettori di schede SD e micro SD e, infine, un jack per le cuffie. Non manca, poi, un sensore di impronte digitali integrato nel pulsante di accensione.

Infine, si può notare che Win Max 2 è molto più costoso di Steam Deck, probabilmente l'avversario più diretto. Tuttavia, è innegabile che il dispositivo di GPD ha di più da offrire, a partire da uno schermo più grande, una tastiera completa ed un processore più veloce rispetto a quello presente nella console.

Mostra i commenti