HP ritira le batterie di alcuni laptop a causa di problemi di surriscaldamento: ecco quali e come fare

Nicola Ligas -

HP inaugura il 2018 con un programma di ritiro e sostituzione delle batterie di alcuni suoi laptop, che presentano problemi di surriscaldamento che in alcuni casi hanno portato allo scioglimento/combustione degli stessi. Si tratta dello 0,1% dei dispositivi venduti a livello globale, tra dicembre 2015 a dicembre 2017. Di seguito riportiamo l’elenco completo dei modelli interessati.

  • HP Probook 640 G2
  • HP ProBook 640 G3
  • HP Probook 640 G2
  • HP ProBook 640 G3
  • HP ProBook 645 G2
  • HP ProBook 645 G3
  • HP ProBook 650 G2
  • HP ProBook 650 G3
  • HP ProBook 655 G2
  • HP ProBook 655 G3
  • HP ZBook 17 G3
  • HP ZBook 17 G4
  • HP ZBook Studio G3
  • HP x360 310 G2
  • HP Pavilion x360
  • HP ENVY m6
  • HP 11 Notebook PC

Chiariamo che non tutte le batterie dei notebook elencati sono interessate da questo ritiro. Per scoprire se quella del vostro modello fosse tra queste, dovete scaricare un apposito programma, che controllerà se la batteria nel computer in uso è tra quelle coinvolte. Se l’esito fosse positivo, HP invita i suoi utenti ad aggiornare il BIOS del sistema, abilitando poi la Modalità di sicurezza batteria. Quest’ultima provocherà lo scaricamento della batteria e la cessazione della carica futura, consentendovi però di utilizzare il portatile tramite alimentatore in tutta sicurezza. Una volta sostituita la batteria, tale modalità potrà logicamente essere disabilitata.

Ci sono stati finora 8 report di batterie surriscaldate, sciolte o infiammate, tre dei quali hanno causato danni per 4.500$ ed un caso di ustioni di primo grado ad una mano. Nel complesso nulla di irreparabile, per ora, ma la sicurezza non è mai troppa, pertanto vi invitiamo a consultare il sito ufficiale italiano di HP, se il vostro portatile fosse tra quelli elencati, per sapere come farvi sostituire la batteria. In alcuni casi infatti non è possibile smontare la batteria da soli, e sarà necessario l’intervento di un tecnico, il cui lavoro sarà interamente a carico di HP.

Via: Engadget