Huawei conferma il Kirin 990 ma intanto presenta il processore IA più potente al mondo (video)

Matteo Bottin

Certo, potevamo sentire tutte le indiscrezioni del mondo, ma una conferma ufficiale fa sempre piacere: Eric Xu, Rotating Chairman di Huawei, durante un evento ha confermato che il Kirin 990 sarà lanciato ad IFA 2019.

Nel frattempo, la stessa Huawei ha presentato Ascend 910, il processore per la intelligenza artificiale (IA) più potente al mondo. Giusto per dare qualche numero, nelle operazioni di half-precision floating point (FP16), Ascend 910 eroga 256 TeraFLOPS, mentre si spinge a 512 TeraOPS nelle operazioni INT8.

Il consumo massimo di questo processore è inferiore alle aspettative: 310 W contro i 350 W ipotizzati, ed è basato sulla architettura Da Vinci. Insieme a Ascend 910 è stato rilasciato un framework per la IA, MindSpore. La combinazione dei due, secondo Huawei, è circa due volte più veloce delle schede tradizionali che usano TensorFlow.

L’obiettivo è sempre quello: permettere uno sviluppo semplice dell’intelligenza artificiale sia dal punto di vista del tempo che del costo. Il tutto ovviamente lavorando in maniera efficiente, massimizzando gli OPS per W.

MindSpore ovviamente supporta non solo i processori Ascend, ma anche GPU, CPU e altri tipi di processori di terze parti. Il framework diventerà open source nel primo trimestre del 2020. Ciò nonostante, la privacy è al centro di MindSpore: il framework si occupa solo delle informazioni già elaborate, e non elabora i dati stessi.

LEGGI ANCHE: 7 giorni con Samsung DeX su Galaxy S10 5G: una finestra sul futuro?

Nei prossimi mesi Huawei vorrà puntare molto su questi prodotti, tanto che Huawei intende investire molto nella ricerca sull’IA. Credete sia una buona strada? Per maggiori informazioni, potete dare un’occhiata anche al video qui sotto.

Via: Huawei Central
  • FravZone

    Cioè in fp32 fa più di 100 TFlops ?