Huawei lancia una nuova scheda di sviluppo con Kirin 970: molto più di una Raspberry Pi!

Vezio Ceniccola

Durante l’ultima Linaro Developer Conference, Huawei e Linaro hanno annuciato la nuova HiKey 970, piccola scheda di sviluppo erede della versione dello scorso anno, che aggiorna hardware e potenzialità.

Per chi non la conoscesse, si tratta di una piattaforma simile per dimensioni alla ben nota Raspberry Pi, ma molto più potente e raffinata. L’hardware montato sulla scheda è infatti di fascia ben superiore, come dimostra l’integrazione del SoC HiSilicon Kirin 970 – che include anche la Neural Processing Unit dedicata all’AI –, lo stesso montato sullo smartphone top gamma Huawei Mate 10.

Proseguendo l’elenco delle specifiche si segnalano la GPU Mali-G72MP12, i 6 GB di memoria RAM e il supporto microSD per l’espansione di memoria. Per quanto riguarda le connettività, si contano vari ingressi HDMI 2.0a, 2 USB 3.0 e 2 USB Type-C.

Questo corredo tecnico permette alla scheda di eseguire senza problemi i sistemi operativi Ubuntu, Debian e Android, con supporto alla riproduzione 4K e tanto potenziale anche per le tecnologie legate all’intelligenza artificiale.

LEGGI ANCHE: Huawei Matebook X Pro ufficiale

La nuova HiKey 970 arriverà sul mercato a metà aprile, ma per adesso non è stato ancora rivelato un prezzo ufficiale. Trattandosi di una scheda top gamma, anche il prezzo dovrebbe andare di conseguenza: il modello precedente era venduto a circa 239$, dunque anche in questo caso potremmo stare su cifre paragonabili.

Via: XDA Developers