Huawei MateBook 13 marca stretto il rivale MacBook Air nel bene e nel male: bellissimo, ma che prezzi! (foto)

Edoardo Carlo Ceretti Presentato anche un nuovo tablet Android da 10 pollici, il MediaPad M5 Lite.

Poche settimane fa, Apple ha deciso di rispolverare la sua serie MacBook Air, con una versione 2018 svecchiata nelle linee, con un hardware al passo con i tempi e un display ad altissima definizione. La prima vera risposta diretta al cambio di passo di Cupertino proviene dal CES 2019 in corso di svolgimento a Las Vegas, dove Huawei ha presentato il suo nuovo MateBook 13 – insieme ad un nuovo tablet Android.

Huawei MateBook 13

Che il colosso cinese marchi stretto Apple non lo scopriamo di certo oggi, ma dando un rapido sguardo al suo nuovo notebook compatto, appare ancora più evidente. Si tratta di un dispositivo costruito interamente in alluminio, con un design che deve molto alla serie MacBook di Apple – anche per quanto riguarda tastiera e touchpad – ma che è anche in grado di far affiorare una sua personalità.

Il display da 13″ infatti ha un rapporto di 3:2 in risoluzione 2.160 x 1.440 pixel e lo spessore complessivo è contenuto ad appena 14,9 mm, meno del MacBook Air. MateBook 13 sarà disponibile in due varianti, una dotata di processore Intel Core i5-8265U, 256 GB di SSD e grafica integrata, l’altra vanta invece un i7-8565U, 512 GB di SSD e grafica dedicata NVIDIA MX150. Entrambe potranno contare su 8 GB di RAM e sulla presenza di 2 USB Tipo C, per ricarica e uscite varie.

Non aspettatevi però che Huawei offra a buon mercato il suo gioiellino MateBook 13: la variante base partirà infatti da 999$, mentre quella top da 1.299$, prezzi assolutamente in linea con quelli offerti negli Stati Uniti da Apple per MacBook Air 2018. Non ci sono ancora notizie per il mercato nostrano, ma possiamo aspettarci una cifra di partenza vicina ai 1.379€ del MacBook Air italiano.

Huawei MediaPad M5 Lite

Come accennato, Huawei ha presentato anche un nuovo modello di tablet Android, chiamato MediaPad M5 Lite. Animato dall’ormai storico SoC Kirin 659, vanta anche 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna, mentre il display è una classica unità da 10,1″ in risoluzione 1.920 x 1.200 pixel. Il prezzo di partenza in questo caso sarà di 299$, mentre latitano ancora notizie sulla disponibilità italiana.

Via: The Verge