Huawei MateBook E 2019 ufficiale: Snapdragon 850 e LTE possono bastare? (foto)

Matteo Bottin

MateBook E è un convertibile 2 in 1 rilasciato nel 2017. A due anni di distanza, Huawei ha deciso finalmente di aggiornare la piattaforma passando da una CPU Intel ad una Qualcomm. Il nuovo modello si chiamerà semplicemente Matebook E 2019. I prezzi come saranno?

Partiamo intanto dalle specifiche: Snapdragon 850, 8 GB di RAM e 256/512 GB di memoria interna UFS. Il convertibile (sempre 2 in 1) ha il supporto per l’LTE (con nano SIM), antenne 4×4 MIMO, Bluetooth 5.0 e Wi-Fi dual-band.

Il display è da 12″ in formato 3:2 con risoluzione 2.160 x 1.440 pixel. L’angolo di visione si attesta sui 160° e è dotato di una copertura oleofobica. È compatibile anche con la M Pen Lite stylus, la stessa vista per il MediaPad M5 Lite.

Non mancano poi le fotocamere: 13 MP sul retro e 5 MP sulla parte frontale per le videochiamate. Il kickstand posteriore “a-la-Surface” può essere posizionato per una inclinazione che varia dai 110 ai 160°. È possibile anche utilizzarlo in modalità “tenda” (come si vede dalla galleria).

Sul comparto audio abbiamo due speaker stereo che supportano il Dolby Atmos, mentre parlando delle porte troviamo una USB-C che può essere usata come DisplayPort e un jack audio da 3,5 mm. La batteria è da 36,3 Wh che dovrebbe garantire 10 ore di utilizzo multimediale con il 50% di luminosità. La ricarica rapida permette di ricaricare fino all’88% la batteria in 1 ora e mezza.

LEGGI ANCHE: Disney+ in Europa nel 2020 a 6,99$ al mese

Un po’ di dimensioni: 278,2 x 194,22 x 8,5 mm, ed un peso di 698 g o 1.173 g (con tastiera). Le colorazioni sono due: Titanium Ash e Charm Blue. Il prezzo? Più basso del modello precedente: 3.999 yuan (530€) per la versione da 256 GB e 4.999 yuan (660€) per quella da 512. La disponibilità per la Cina parte oggi, chissà di poterlo vedere presto anche in Italia.

Via: GizmoChina