Huawei Matebook X Pro ufficiale: potente, elegante e con fotocamera nascosta nella tastiera (video anteprima)

Edoardo Carlo Ceretti -

Nel corso del primo evento di rilievo durante il Mobile World Congress 2018 di Barcellona, Huawei ha svelato un nuovo esponente della sua famiglia di notebook. Si tratta di Matebook X Pro, una versione rivista e migliorata del Matebook X dell’anno passato, pensata per rivaleggiare a viso aperto contro i Macbook Pro di Apple, tanto nella dotazione hardware, quanto nel ricercato e curatissimo design.

Caratteristiche tecniche Matebook X Pro

  • Schermo:13,9″ in risoluzione 3.000 x 2.000 pixel (rapporto 3:2)
  • Processore: Intel Core i5-8250U/i7-8550U Kaby Lake-R (8a generazione)
  • Scheda grafica: dedicata NVIDIA GeForce MX150 con GDDR5 da 2 GB, integrata Intel UHD Graphics 620
  • RAM: 8/16 GB
  • Memoria interna: 256/512 GB di SSD
  • Batteria: 57,4 Wh (fino a 12 ore di riproduzione video e 15 ore di navigazione web)
  • Porte: 2 USB Tipo C Thunderbolt 3, 1 USB Tipo A e jack audio
  • Altro: lettore di impronte digitali (integrato nel pulsante di accensione), scansione dell’iride, tastiera a prova di schizzi d’acqua
  • SO: Windows 10

Per gli amanti delle pure specifiche tecniche, snoccioliamo subito i primi dati: i processori sono stati aggiornati, si tratta degli Intel Core di 8a generazione, Kaby Lake-R. Si parte dalla configurazione base con Core i5 e si arriva fino al Core i7. Presente in tutte le varianti anche una scheda grafica dedicata, la NVIDIA GeForce MX150, che va ad affiancare la grafica integrata Intel UHD Graphics 620.

Il display è un’eccellente unità da 13,9″ di diagonale, in risoluzione 3.000 x 2.000 pixel, con lo stesso rapporto che troviamo sui dispositivi Surface di Microsoft. Le cornici attorno al display impressionano per la loro sottigliezza: lo schermo è infatti in grado di coprire addirittura il 91% della superficie disponibile, un record per il settore (Dell XPS 13 e Lenovo Yoga 920 superati abbondantemente).

La soluzione è talmente estrema da aver costretto Huawei a collocare la fotocamera in una posizione assolutamente peculiare: si trova alloggiata all’interno di un apposito tasto basculante, posizionato nella tastiera, fra i tasti F6 e F7. Premendo il tasto, la fotocamera si rivelerà agli occhi dell’utente grazie ad un meccanismo, riprendendolo da una prospettiva non proprio ideale per le videoconferenze. Tuttavia, è il prezzo da pagare per un design così elegante e di impatto.

La tastiera inoltre è stata definita da Huawei come a prova di schizzi ed è coadiuvata da un touchpad in vetro davvero molto ampio, il maggiore fra i notebook da 14″ attualmente sul mercato. Sono presenti anche 4 altoparlanti Dolby Atmos, per un sistema audio di alto livello, oltre allo sblocco sicuro tramite lettore di impronte digitali e scansione dell’iride. La dotazione di porte è minimale, ma più vasta rispetto ad altri concorrenti: troviamo 2 porte USB Tipo C Thunderbolt 3 (con supporto per un monitor esterno in 4K o per il collegamento di una scheda grafica esterna fino alla NVDIA GeForce GTX 1080), una Tipo A e il classico jack audio.

Uscita e Prezzo

Huawei MateBook X Pro sarà disponibile a partire dal secondo trimestre dell’anno in alcuni mercati selezionati (Italia fortunatamente compresa) a prezzi variabili a seconda della configurazione: 1.499€ per la variante con Core i5, 8 GB di RAM e 256 GB di SSD; 1.699€ per quella con Core i7, 8 GB di RAM e 512 GB di SSD; infine 1.899€ per la variante top con Core i7, 16 GB di RAM e 512 GB di SSD.

Nostra video anteprima

Immagini