I lavori per portare Linux sui Mac con chip M1 stanno procedendo bene

I lavori per portare Linux sui Mac con chip M1 stanno procedendo bene
Filippo Morgante
Filippo Morgante

A circa un anno dal rilascio dei primi Mac con processore Apple M1, il progetto riguardante il porting di Linux sui nuovi modelli di casa Apple sembra stia dando buoni risultati. A fine giugno, il Kernel Linux era disponibile per i Mac con il processore proprietario di Apple, e ora i creatori del progetto dicono che Linux è "utilizzabile come desktop di base".

Secondo l'ultimo rapporto di settembre, Asahi Linux funziona sempre meglio mentre il team si avvicina alla versione 5.16 del software, anche se manca ancora l'accelerazione GPU per i Mac M1. Il team è stato in grado di utilizzare alcuni driver come i binding PCIe, l'unità PCIe e l'unità USB-C PD, mentre il drive Princtrl, il driver I2C, il driver ASC mailbox, le patch IOMMU 4K e il Device Power Management sono ancora in revisione.

"Sui tipici SoC, i driver hanno una conoscenza profonda dell'hardware sottostante, e ne codificano il layout preciso: quanti registri, quanti pin, come le cose si relazionano tra loro, ecc. Questo è effettivamente un requisito per la maggior parte dei SoC, perché l'hardware tende a variare abbastanza da una generazione all'altra, quindi i driver richiedono sempre modifiche per supportare l'hardware più recente.

Tuttavia, Apple è l'unica a porre l'accento nel mantenere le interfacce hardware compatibili tra le generazioni di SoC. Questo significa che siamo in una posizione unica per provare a scrivere driver che non solo funzioneranno per l'M1, ma potrebbero funzionare anche su chip futuri. Questa è un'opportunità molto eccitante nel mondo ARM64.

Con questi driver, i Mac M1 sono effettivamente utilizzabili come macchine desktop Linux! Mentre non c'è ancora l'accelerazione GPU, le CPU dell'M1 sono così potenti che un desktop renderizzato via software è effettivamente più veloce su di loro che su macchine Rockchip ARM64 con accelerazione hardware."

da Team di sviluppo Linux
Via: 9to5mac

Commenta