I processori Pentium 4 sono supportati da Windows 11, ma solo per PC Health Check

I processori Pentium 4 sono supportati da Windows 11, ma solo per PC Health Check
Filippo Morgante
Filippo Morgante

I requisiti di sistema per poter godere a pieno di Windows 11 sono abbastanza stringenti e ormai noti da tempo. Per semplificare ulteriormente la procedura di analisi di compatibilità del proprio dispositivo, Microsoft ha reso disponibile un tool chiamato PC Health Check, in grado di eseguire una scansione dell'hardware e decretare la compatibilità dei singoli componenti.

I requisiti di base sembrano abbastanza ragionevoli, ma la necessità aggiuntiva di tecnologie come Trusted Platform Module (TPM 2.0) e Secure Boot, lo rendono inaccessibile per molte persone. Soprattutto a quelle che possiedono CPU di "vecchie" generazioni, come una serie Ryzen 1000 o la maggior parte dei processori Intel Core di settima generazione.

Tutte queste persone alle prese con l'incompatibilità della loro CPU anche se relativamente recente, non saranno felici di sapere che secondo l'app PC Health Check sembra che il Pentium 4 di Intel sia un processore ufficialmente supportato da Windows 11. Ovviamente si tratta di un errore, ma particolarmente strano. 

A scoprirlo è stato uno YouTuber che utilizzava un Pentium 4 661, una CPU single core e senza MBE. WhyNotWin11, un'app di terze parti che la gente ha usato per controllare la compatibilità con Windows 11, segnala invece correttamente il Pentium 4 661 come non supportato.

Via: neowin

Commenta