Il nuovo Surface con Snapdragon promette bene in termini di risultati

Il nuovo Surface con Snapdragon promette bene in termini di risultati
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Microsoft sta a lavoro per realizzare un nuovo dispositivo della famiglia Surface. Come si può osservare su Geekbench, il prodotto è in fase di test con lo Snapdragon 8cx Gen 3, che a differenza dei SoC per smartphone fa a meno dei core per l'efficienza a favore delle prestazioni. Difatti, almeno nei test, i risultati di tale scelta si notano. Sulla base dei cinque risultati di benchmark, il processore scelto da Microsoft raggiunge le prestazioni dei chip per laptop Intel e AMD (ad esempio il chip Qualcomm supera Intel Core i7-1165G7 nel lavoro multi-core, ma non riesce a tenerne il passo nel punteggio single-core).

Per quanto riguarda il nome, su Geekbench il dispositivo è apparso sotto la denominazione "OEMVL Product Name EV2". Già in passato diversi modelli di Surface sono stati chiamati in modo simile e, inoltre, l'aggiunta EV2 suggerisce che i dispositivi testati sono primi prototipi della cosiddetta fase Equipment Verification Testing (EVT).

Al di là del nome ufficiale – potrebbe trattarsi di una versione Pro di Surface X oppure di un nuovo Surface – il chip è destinato a colmare il divario tra i vecchi SoC Snapdragon sui dispositivi Windows e la nuova generazione di chip per PC basati sulla CPU sviluppata da Nuvia. Lo Snapdragon 8cx Gen 3, infatti, secondo Qualcomm, dovrebbe garantire ai dispositivi basati su ARM con Windows di tenere il passo con Intel e AMD.

Via: WinFuture
Mostra i commenti