Innamorati del Mac mini ma insoddisfatti dell'aspetto? Ecco un paio di progetti per voi!

Altro che Raspberry Pi, questi progetti usano il Mac mini per ridurne le dimensioni o per renderlo "portatile"
Innamorati del Mac mini ma insoddisfatti dell'aspetto? Ecco un paio di progetti per voi!
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Per chi non potesse proprio a fare a meno del Mac mini ma non riuscisse a sopportare le limitazioni hardware, ci sono in rete un paio di progetti per voi. Certo, non sono proprio progetti low cost come quelli che si basano sul Raspberry Pi, però l'immaginazione non ha limiti, quindi perché limitarsi? 

Il primo di questi progetti è dello Youtuber Scott Yu-Jan che, insoddisfatto della dissipazione termica dei notebook, ha deciso di trasformare il suo Mac mini in un grossolano notebook usando un iPad mini come schermo. L'iPad mini è collegato al Mac tramite un cavo USB-C e mostra il desktop del Mac tramite Duet, pur mantenendo il supporto di Apple Pencil.

Certo è curioso, anche perché il prototipo non è dotato di batteria, quindi deve essere comunque collegato ad un alimentatore, e bisogna sempre portarsi dietro tastiera e mouse, però come concetto può essere interessante. 

Il secondo di questi progetti è un po' meno fantasioso, ma si concentra sul ridurre le dimensioni del Mac mini, e possibilmente dare alla struttura nuovi colori. Snazzy Labs ha infatti notato che Apple aveva ridotto le dimensioni dei componenti interni, quindi con un po' di lavoro poteva ridurre anche quelle esterne, e ha prodotto con stampa 3D una serie di case colorati che sono circa il 28% più piccoli di quello originale

L'autore anche mostrato il risultato finale del suo lavoro, che è indubbiamente impressionante, e ci fa venire voglia di averne uno sulla nostra scrivania.

Mostra i commenti