Nuovi dettagli sui chip Intel di ottava e nona generazione: i Core i9 arrivano su laptop

Vezio Ceniccola

Iniziano ad arrivare le prime informazioni sui nuovi chip a marchio Intel in arrivo nei prossimi mesi. L’azienda americana sarebbe al lavoro su vari progetti, che riguarderebbe sia una versione rinnovata dei Kaby Lake che gli inediti Coffee Lake per portatili, oltre a qualche indizio anche sulla nona generazione.

Le nuove soluzioni di ottava generazione basate sull’architettura Coffee Lake-H dovrebbero portare novità per i chip dedicati ai laptop, con nuove versioni dei Core i3, i5 e i7 ed un’inedito Core i9 con TDP a 45 Watt. Proprio quest’ultimo è la vera novità, visto che si tratterebbe della prima volta che tale serie arriva su PC portatili. Ecco qui di seguito la lista dei chip che potrebbero presto essere presentati:

  • Core i3-8300H: 4-core/4-thread con 8 MB cache
  • Core i5-8400H: 6-core/6-thread con 9 MB cache
  • Core i7-8750H: 6-core/12-thread con 12 MB cache
  • Core i7-8850H: 6-core/12-thread con 12 MB cache
  • Core i9-8950H: 6-core/12-thread con 12 MB cache (moltiplicatore sbloccato)

Per quanto riguarda le linee Celeron e Pentium, sono in arrivo tanti altri modelli basati sull’architettura Coffee Lake-S di ottava generazione. Ci saranno novità per tutta la gamma, sia quella derivante dai Core (Pentium Gold, Celeron G) che quella basata su Atom (Pentium Silver, Celeron N e Celeron J), ma è ancora presto per ottenere dati e specifiche complete.

LEGGI ANCHE: Intel e AMD lanciano la sfida a NVIDIA

Volgendo lo sguardo al futuro, ci sono piccole novità anche sugli attesissimi chip di nona generazione per dispositivi desktop. Per adesso non è ancora chiaro quali saranno le architetture utilizzate da Intel per la produzione di questi processori, che potrebbero essere basati su un refresh dell’architettura Coffee Lake a 14nm per quanto riguarda la serie Core i9, mentre per i chip destinati al mobile si potrebbe pensare ad una versione migliorata del processo produttivo a 10nm.

Per maggiori informazioni, potete consultare il report completo fornito da AnandTech, che contiene tutti i dettagli sui nomi e le architetture utilizzate da Intel.

Via: Liliputing, AnandTech