Addio Pentium e Celeron: Intel cambia nome ai nuovi processori entry level

Addio Pentium e Celeron: Intel cambia nome ai nuovi processori entry level
Federica Papagni
Federica Papagni

Intel, l'azienda leader nel settore della tecnologia, ha pensato di modificare il ramo entry-level della sua offerta con Intel Processor, il nuovo prodotto che nel 2023 prenderà il posto dei già noti Intel Pentium e Intel Celeron, che per anni abbiamo letto tra le sue serie principali.

Questa novità andrà quindi ad abbracciare molte famiglie di articoli, con lo scopo di semplificare il processo di acquisto da parte degli utenti. Intel continuerà a fornire gli stessi prodotti e vantaggi all'interno dei diversi segmenti, mantenendo invariate anche l'attuale offerta e la roadmap.

Inoltre, questa nuova aggiunta permetterà alla società di potersi concentrare e focalizzare maggiormente sui suoi marchi di punta, vale a dire Intel Core, Intel Evo e Intel vPro.

Non poteva mancare il commento a tale scelta, tratto dalle parole di Josh Newman, Vice President & Interim GM Mobile Client Platforms:

"Che lo si utilizzi per lavoro o per tempo libero, l'importanza del PC è sempre più evidente con il crescere della velocità degli sviluppi tecnologici che danno forma al mondo moderno.

Intel è impegnata a guidare l'innovazione a vantaggio degli utenti e le nostre famiglie di processori 'entry-level' sono state fondamentali per elevare gli standard dei PC in tutte le fasce di prezzo. Il nuovo brand per i processori Intel semplificherà la nostra offerta consentendo agli utenti di fare la scelta più adeguata alle loro esigenze".

Mostra i commenti