Processori Intel di 10a generazione: gli Ice Lake da 10nm hanno una GPU davvero potente (foto)

Cosimo Alfredo Pina -

Attesi da tantissimi anni, i primi processori Intel con processo produttivo a 10 nm sono finalmente pronti per le grandi masse. I cosiddetti Ice Lake sono qui tra noi, processori Intel Core i7, i5 ed i3 di 10a generazione, dei serie U (a basso consumo) con grafica integrata Intel Iris Plus di 11a generazione.

Ed in effetti il focus di Intel sembra quasi essere più sul comparto grafico. Questi SoC promettono infatti di essere una valida alternativa per il gaming, certo con diversi compromessi, a 1080p con tanto di supporto all’Adaptive Sync VESA. Non manca il supporto a HEVC/VP9, alla riproduzione HDR/Dolby Vision, quello ai a video 8K a 30 fps. Comunque le migliorie sulla classica CPU non mancano.

Grazie alla nuova architettura Sunnycove si parla di processori con fino a 4 core (8 thread), velocità fino a 4,1 GHz. Non sono caratteristiche che lasciano a bocca aperta, ma stiamo pur sempre parlando di chip pensati per notebook ultra portatili e comunque l’incremento di IPC (istruzioni per “giro” di clock) del 18%.

LEGGI ANCHE: WiFi 6, tutto quello da sapere

Degne di nota la presenza di Thunderbolt 3, comparto machine learning per l’elaborazione delle immagini e Wi-Fi direttamente sul SoC; in questo caso abbiamo l’ultimo standard Wi-Fi 6. Come detto in apertura si tratta di processori pensati per gli ultrabook come MacBook Pro 13 o Dell XPS 13, con consumi tra i 9 e i 28 watt, per la variante più potente.

Insomma il balzo dei 10 nm (in verità ci sono anche Sunnycove a 14 nm) non si fa sentire tanto sulla potenza di calcolo in senso stretto, ma con questa nuova architettura Intel è riuscita a creare un pacchetto completo come non mai, che comunque non consuma troppo.

Tutte queste novità le vederemo su un sacco di nuovi ultrabook, la cui uscita è prevista per il periodo festivo di fine anno. Nel frattempo chissà se arriveranno Ice Lake anche per desktop.