L’aggiornamento a Big Sur sta causando grossi problemi ai MacBook Pro più vecchi

Vincenzo Ronca

Apple ha recentemente rilasciato un nuovo major update per il suo macOS, il quale arriva con il nome di Big Sur e con un numero consistente di novità. Peccato che per alcuni possessori di MacBook Pro l’aggiornamento ha un sapore molto amaro.

Sia su Reddit che sui forum Apple sono emerse diverse segnalazioni di utenti con MacBook Pro, prodotti tra il tardo 2013 e la metà del 2014, bloccati in fase di avvio dopo aver svolto l’aggiornamento a Big Sur. I dispositivi rimangono bloccati a una schermata nera, senza alcuna possibilità di aggirare il blocco e far avviare il PC. Gli utenti hanno provato anche ad effettuare il reset tramite scorciatoia delle NVRAM e SMC senza successo.

LEGGI ANCHE: rimanete aggiornati sul Black Friday 2020

In rete un tecnico che stava cercando di capire come aggirare il problema segnalato da un cliente l’ha risolto rimuovendo il chip IC per la porta HDMI. In generale, Apple dovrebbe già essere a conoscenza del problema e verosimilmente a lavoro per risolverlo.

A coloro che possiedono un MacBook Pro datato tra il 2013 e il 2014 suggeriamo di aspettare ad effettuare l’aggiornamento, almeno finché Apple non si pronuncerà ufficialmente sulla vicenda.

Via: Engadget