LastPass si unisce a LogMeIn, non senza le preoccupazioni degli utenti

LastPass si unisce a LogMeIn, non senza le preoccupazioni degli utenti
Andrea Centorrino
Andrea Centorrino

La nota piattaforma per la gestione delle proprie password LastPass, di cui più volte vi abbiamo parlato in passato, con un post sul suo blog annuncia di essere entrata a far parte di LogMeIn.

LogMeIn offre un ventaglio completo di servizi legati all'accesso remoto, con particolare attenzione a strumenti per la creazione e la gestione di VPN (Virtual Private Network). LastPass, grazie anche ai suoi servizi legati al mondo enterprise, potrebbe risultare per LogMeIn il tassello mancante per una migliore gestione della sicurezza all'interno della rete.

style="padding-left: 30px"

La notizia ha scatenato le ire degli utenti, anche se forse più per motivi ideologici che pratici: le password finora salvate in LastPass sono accessibili solo dai rispettivi "proprietari", e da loro soltanto, rendendo teoricamente vana qualunque preoccupazione riguardo un eventuale uso improprio dei dati da parte di LogMeIn. Inoltre, l'azienda ci tiene a comunicare che continuerà lo sviluppo di tutti i suoi prodotti, e che grazie a questa unione potranno solo migliorare.

LastPass può ancora essere scaricato gratuitamente per Android, iOS, Windows Phone e BlackBerry cliccando sui badge sottostanti, e prevede client per le piattaforme Windows, Mac e Linux.

Fonte: LastPass

Commenta