Linux su Apple Silicon sarà presto realtà: il supporto è atteso per giugno

Vito Laminafra

Riuscire a far girare un sistema operativo su architettura ARM è un’operazione abbastanza complicata: gli utenti che chiedono il supporto del kernel Linux ai nuovi processori M1 di Apple sono molti, ma finalmente sembrerebbe smuoversi qualcosa.

LEGGI ANCHE: Logitech dice addio ai telecomandi Harmony

Secondo Phoronix, con la versione 5.13 del kernel Linux arriverà anche il supporto a Apple Silicon. Purtroppo il supporto completo non sarà garantito, almeno nelle primissime versioni, e l’esecuzione di un sistema operativo basato su Linux su macchine con chip M1 potrebbe non funzionare al meglio.

Gli sviluppatori sono al lavoro dall’inizio dell’anno per rendere compatibili i driver fondamentali con Apple Silicon e sembrerebbe tutto procedere per il verso giusto, dato che il rilascio della versione 5.13 del kernel è atteso già per giugno 2021. Nel caso vogliate maggiori informazioni sul codice, potete dare uno sguardo a questa repository Github, che riguarda un bootloader alternativo, ancora in fase sperimentale, per Mac M1.

Via: 9to5Mac