Nuovo MacBook Air ufficiale: Retina display, Touch ID, Force Touch ma prezzo un po’ alto (foto e video)

Nicola Ligas -

Apple sapeva che lo stavamo aspettando da tempo, e finalmente è arrivato: il nuovo MacBook Air. Uno dei portatili di maggiore successo dell’azienda torna adesso in una versione rinnovata nella forma e nella sostanza. Saprà fare breccia nel cuore degli utenti come il suo illustre predecessore?

MacBook Air 2018: Caratteristiche Tecniche

  • Schermo 13,3” Retina Display
  • CPU: Intel Core i5-8210Y
  • RAM: fino a 16 GB 2.133 MHz LPDDR3
  • Storage: fino a 1,5 TB SSD
  • Connettività: 2 Thunderblot 3, jack audio
  • Peso: 1.250 grammi
  • OS: macOS Mojave

Apple fa sparire le ampie cornici in metallo del vecchio MacBook Air, le scurisce e le assottiglia; nel complesso il nuovo MacBook Air è del 17% più piccolo del precedente, e realizzato con il 100% di alluminio riciclato.

Non manca il Touch ID, usato sia per sbloccare il MacBook che per i pagamenti e l’autenticazione in certe applicazioni, rinforzato dalla presenza del chip T2, che non solo gestisce l’autenticazione, ma integra anche il controller dell’SSD con crittografia in tempo reale dei dati. Ci sono anche i comandi vocali always-on con Siri, grazie alla combinazione del chip T2 e dei 3 microfoni ambientali con riduzione del rumore.

La tastiera è di tipo butterfly, simile a quella introdotta nel MacBook 12, ed il trackpad è di tipo Force Touch e più grande del 20% rispetto alle precedenti versioni.

Apple ha poi posto l’accento sull’audio, con speaker più potenti del 25% e 2 volte i bassi della precedente generazione. Notate anche che le griglie per gli speaker sono ora a fianco della tastiera.

Peccato inoltre che Apple si sia avvalsa di un processore della serie Y. Questo dettaglio non è stato confermato ufficialmente, ma l’i5-8120Y è l’unico processore Intel che corrisponda a quanto riportato sul sito della mela: dual-core a 1,6GHz (Turbo Boost fino a 3,6GHz) con memorie LPDDR3 e GPU Intel UHD Graphics 617. Un processore di serie U avrebbe fatto la differenza.

Uscita e Prezzo

Il nuovo MacBook Air è disponibile in pre-ordine da oggi, con spedizioni a partire dal 7 novembre. La versione base, con i5, 8 GB di RAM e 128 GB di SSD, costa 1.379€. Un po’ tanti per la base, soprattutto in rapporto ai 1.199$ USA.

Fonte: Apple
  • 19fabio86

    Bello come tutti i MacBook, ma per il prezzo che ha conviene il macbMac pro

    • Ugo

      in effetti dipende da cosa cerchi.
      e questo, più che il prezzo, è il problema di questo portatile.
      chi ha bisogno di un computer con una discreta potenza non può che andare sul pro.
      ma chi cercava un dispositivo di gran portabilità, come il mio air 11″, adesso si trova O con il 12″ che come dimensioni è perfetto ma ha processori scandalosi e solo una porta USB oltre che un prezzo (quello sì) inaccettabile, O con questo 13″ che è 2 etti troppo pesante e inutilmente grande.
      il punto è che è evidente come il sole che apple sta cercando di spingere chi cerca portabilità verso gli ipad pro.
      sfortunatamente c’è ancora chi cerca portabilità E ANCHE un sistema operativo decente…

      • 19fabio86

        Hai descritto alla perfezione le varie esigenze, ma per chi non cerca estrema portabilità conviene di più il pro senza touchbar, come prezzo siamo lì .

  • KartP

    Dovrei comprare l’Air 2018 o il Pro senza touch bar? (Non ne faccio un uso intensivo, niente editing ecc.) Certo, questo ha un paio d’ore in più di batteria e la tastiera di 3a generazione migliorata, ma il Pro ha più potenza e migliore grafica

    Poi altra curiosità: il caricatore dell’Air 2018 è da 30W, quello del Pro da 61W, quello da 61 funzionerebbe anche sull’Air?

    Grazie per l’aiuto

  • Angela Benigno

    Ho un MacBook Air 2014 i7 (5a generazione) con 8Gb di Ram e volevo comprare il nuovo MacBook Air 2018, ma porta solo il processore i5 (anche se di 8ava generazione). Mi conviene o il processore del nuovo MacBook Air è più lento di quello che già ho?