Nuova svolta all’orizzonte per i MacBook Pro: daremo il benvenuto al display da 14,1 pollici?

Edoardo Carlo Ceretti - E nel 2020 potremmo assistere ad un refresh di un po' tutti i modelli di iPad, dotati di display miniLED.

Ming-Chi Kuo mette da parte per una volta il futuro di iPhone, per parlarci delle altre serie di prodotti firmati Apple. Il noto analista ha infatti in serbo previsioni interessanti sui MacBook Pro, gli iMac e gli iPad, in uscita nel corso di questo 2020.

Di recente, abbiamo assistito al lancio sul mercato del nuovo MacBook Pro 16″, che è andato a sostituire il classico modello con display da 15″. Secondo Kuo, si sarebbe tratto soltanto della prima fase di una rivoluzione, che si completerà più avanti nel corso dell’anno, con la presentazione di un MacBook Pro con pannello da 14,1″, destinato a sostituire l’attuale modello da 13″. Questo nuovo MacBook Pro dovrebbe inoltre montare uno schermo in tecnologia miniLED, ma non sarebbe l’unico.

LEGGI ANCHE: Recensione MacBook Pro 13″ (2019)

Come già ipotizzato dallo stesso Kuo lo scorso dicembre, Apple sarebbe intenzionata ad affrancarsi dal grande rivale Samsung, adottando la tecnologia miniLED anche per la nuova generazione di iPad in uscita nel 2020, che comprenderà iPad Mini da 7,9″, iPad da 10,2″ e iPad Pro da 12,9″. Non solo, anche la futura versione 2020 di MacBook Pro 16″ e, soprattutto, il nuovo iMac Pro da 27″.

Proprio quest’ultimo sarebbe previsto per l’ultimo trimestre di quest’anno e si tratterebbe di un arrivo molto atteso, dal momento che sarebbe il primo aggiornamento hardware di iMac Pro 27″ addirittura dal 2017.

Via: 9to5 Mac