macOS 13 Ventura aggiunge un ulteriore livello di protezione per le periferiche USB-C

Il nuovo OS chiederà la vostra approvazione al collegamento di una periferica per permetterle di comunicare con il Mac
macOS 13 Ventura aggiunge un ulteriore livello di protezione per le periferiche USB-C
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Passano le ore, e scopriamo sempre più novità legate al nuovo sistema operativo macOS 13 Ventura annunciato ieri al WWDC 2022 di Apple. L'ultima è legata alla connessione di periferiche USB-C (o anche solo i punti di ricarica nei luoghi pubblici), che come evidenziato tempo fa da USB-IF (l'ente che certifica i protocolli USB) potrebbero essere veicolo di malware.

Come attivare la prova gratuita su Apple TV+

Il nuovo sistema operativo della mela cerca una soluzione facile e immediata a questo problema, in quanto chiederà l'autorizzazione dell'utente quando un nuovo dispositivo verrà collegato a una porta USB-C o Thunderbolt e cercherà di comunicare con il computer portatile (quindi la nuova regola non si applica alla ricarica o ai monitor esterni).

Come si legge nelle note di rilascio dell'azienda:

Sui computer Mac portatili con chip Apple, i nuovi accessori USB e Thunderbolt richiedono l'approvazione dell'utente prima che l'accessorio possa comunicare con macOS per le connessioni cablate direttamente alla porta USB-C. Ciò non si applica agli adattatori di alimentazione, ai display autonomi o alle connessioni a un hub approvato. I dispositivi possono ancora caricarsi se scegli Non consentire.

Puoi modificare la configurazione di sicurezza in Impostazioni di sistema > Sicurezza e privacy > Sicurezza. La configurazione iniziale è Richiedi nuovi accessori. 

Inoltre Apple aggiunge che gli accessori collegati precedentemente all'aggiornamento verranno consentiti automaticamente. Messa così sembra una funzione utile, che aggiunge un ulteriore livello di protezione in un modo tutto sommato poco invasivo, ma ovviamente dovremo vedere le applicazioni sul campo per vedere come sarà implementata

Via: The Verge
Fonte: Apple
Mostra i commenti