Crolla il mercato dei Chromebook, mentre tablet e PC tengono (ma non Lenovo)

Tra i tablet, bene Amazon, mentre tra i PC numeri in crescita per Apple e Dell
Crolla il mercato dei Chromebook, mentre tablet e PC tengono (ma non Lenovo)
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

La società di analisi di mercato Canalys ha pubblicato i suoi ultimi dati sull'andamento delle spedizioni mondiali di PC e tablet (qui trovate una nostra selezione dei migliori) relative al primo trimestre del 2022, che rilevano una sostanziale tenuta (-3%) rispetto allo stesso periodo del 2021, comunque in crescita rispetto al periodo pre-pandemia

Andando a vedere però nello specifico, si possono trovare alcuni dati interessanti. Uno su tutti, è il crollo (rispetto al 2021) del mercato dei Chromebook, probabilmente dovuto alla saturazione del settore dell'istruzione in Giappone e Stati Uniti. Ciononostante, Canalys rileva un buon numero di vendite se considerato in chiave storica, probabilmente grazie al consolidamento della digitalizzazione dell'istruzione nei Paesi in via di sviluppo, un mercato, insieme a quello aziendale, dove i dispositivi hanno un grande appeal

Per quanto riguarda il mercato dei tablet, Canalys rileva una sostanziale tenuta, ma con notevoli differenze dal punto di vista regionale. Il calo del 3% è piuttosto fisiologico, se considerato l'eccezionale 2021, ma si può vedere come il risultato sia ottenuto grazie all'esplosione del mercato Asia/Pacifico (+42%), mentre la regione dell'EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) registra un preoccupante -29%.

Spunti di riflessione anche per i maggiori produttori, tra cui si evidenziano Apple e Samsung stabili ai primi posti, mentre è notevole il sorpasso di Amazon su Lenovo e Huawei, in netto calo. Secondo Canalys queste aziende ora dovranno affrontare le sfide relative alla crisi dei componenti, del COVID e soprattutto della guerra tra Russia e Ucraina se vorranno confermare o migliorare i loro risultati.

Una parola infine sulle spedizioni di PC, che vedono Apple (+1,1%) superare Lenovo (anche qui in netta perdita) e HP registrare il calo maggiore con un terribile -18%, mentre Dell può sorridere grazie a una crescita del 6,6%. Male anche Samsung con -10% ma comunque al quinto posto tra i produttori. 

Fonte: Canalys
Mostra i commenti