Il mercato PC non è morto: nel Q3 2019 la crescita migliore degli ultimi 7 anni (foto)

Matteo Bottin

Prendete tutti i PC desktop, i notebook e le workstation venduti nel Q3 2019 nel mondo e avrete la migliore crescita del mercato registrata negli ultimi 7 anni: 70,9 milioni di unità vendute, con un miglioramento del 4,7%.

Sì, l’ultimo trimestre ad aver registrato risultati migliori fu il Q1 2012, quando le spedizioni crebbero del 5,4%. Le migliori sono state Lenovo (17,3 milioni), HP (16,7 milioni) e Dell (12,1 milioni). Seguono Apple e Acer, con una crescita del 1,5% e 0,8%.

Il mercato è destinato ancora a crescere? Canalys, la quale ha fornito i dati, crede che si tratti di un miglioramento “a breve termine”, il quale dovrebbe scemare entro il Q1 2020.

La motivazione dietro questa crescita è l’instabilità economica globale, nella quale i produttori stanno aumentando gli ordini per compensare il possibile aumento dei dazi. Si tratta dunque di una situazione destinata a risolversi in breve termine.

LEGGI ANCHE: Gli ultimi 20 anni di storia dei sistemi operativi mobili riassunti in 180 secondi

Nella regione europea, in particolare, si ha avuto una crescita molto più contenuta che altrove: solo +2%. Questo è dato dal fatto che nel vecchio continente le aziende tendono ad essere più apprensive riguardo gli investimenti a lungo termine.

Fonte: Canalys