Il mercato PC continua a calare: 36 mesi in negativo secondo Gartner

Cosimo Alfredo Pina -

Continua senza troppe sorprese il trend in ribasso del mercato PC. Sono anni che questo settore soffre la diffusione di smartphone e tablet, nonché il rallentamento dell’evolvoluzione hardware. Anche il Q3 2017 vede quindi la maggior parte delle divisioni PC (notebook, pre-assemblati ed affini) delle varie aziende in negativo o al meglio in stallo, secondo sia Gartner sia IDC.

Per Gartner il calo del mercato PC (in termini di spedizioni) nel terzo trimestre di quest’anno è stato del -3,6% rispetto allo stesso periodo del 2016, arrivando così a dodici trimestri negativi consecutivi. IDC riporta un più contenuto -0,5%. Stando alle statistiche nessuna azienda ha brillato fatto salvo per HP che mediamente ha registrato un +5,2%.

LEGGI ANCHE: Migliori notebook, lista aggiornata ogni mese

Secondo gli analisti questo trimestre in particolare, oltre ai fattori che da anni influenzano questo settore, è stato segnato da carenza di componenti (DRAM), questione che peraltro potrebbe protrarsi fino alla fine del 2018. Difficilmente quest’anno vedremo cambiare le carte in tavola, mentre le cose potrebbero smuoversi il prossimo anno, con l’arrivo delle CPU a 10 nm di Intel che, almeno in teoria, promettono una ventata di aria fresca sul comparto hardware.

Via: Venture BeatFonte: Gartner, IDC