Microsoft ha codificato nel DNA un video HD degli OK Go!

I ricercatori Microsoft hanno unito tecniche di ingegneria genetica con l'informatica creando un filamento di DNA da 200 MB
Microsoft ha codificato nel DNA un video HD degli OK Go!
CosimoAlfredo Pina
CosimoAlfredo Pina

Cosa succede quando i ricercatori Microsoft si incontrano con quelli del Molecular Information Systems Lab della University of Washington? Ne nasce un filamento di DNA capace di contenere 200 MB di dati. Non è la prima volta che vediamo questo tipo di esperimenti, ma questa volta la quantità di informazioni salvate sul mezzo biologico è effettivamente notevole.

Utilizzando metodi di creazione artificiale del DNA gli studiosi sono riusciti a codificare i bit dei file in una catena di molecole, in particolare adenina, timina, guanina e citosina, appunto le unità base del DNA. Tra i dati salvati nel minuscolo filamento anche il video di This Too Shall Pass degli OK Go in qualità HD.

LEGGI ANCHE: L’analisi del DNA con lo smartphone grazie a un nuovo sensore

Un concetto davvero interessante ma ovviamente da laboratorio e impossibile da applicare alla pratica di tutti i giorni; tuttavia questo metodo di archiviazione ha davvero degli usi potenzialmente concreti. Il DNA è infatti tra i vari mezzi allo studio per la conservazione delle informazioni a lungo termine.

Commenta