Microsoft acquisisce Metanautix, per portare la potenza dei big data in Cortana

Microsoft acquisisce Metanautix, per portare la potenza dei big data in Cortana
Andrea Centorrino
Andrea Centorrino

Nella giornata di ieri Microsoft ha finalizzato l'acquisizione di Metanautix, una società specializzata nell'analisi e nell'elaborazione dei big data: attraverso una tecnologia proprietaria, può rendere accessibile in maniera omogenea qualunque tipo di dati, a prescindere dalla fonte o dal tipo.

L'acquisizione è finalizzata all'integrazione di tale tecnologia nella "Cortana Analytics Suite", ed in SQL Server. Queste le parole di Joseph Sirosh, vice presidente del gruppo dati di Microsoft:

 È con piacere che annuncio oggi l'acquisizione da parte di Microsoft di Metanautix, una società innovativa che sta aiutando a risolvere uno dei problemi più complicati del mondo dell'analisi dei dati: come può una compagnia raccogliere tutti i propri dati per l'analisi, in modo da ottenere un quadro completo, da scoprire nuove opportunità e di crescere attraverso un'automazione intelligente?

Le compagnie continuano a generare un enorme volume di informazioni, e sperano di rendere le proprie strategie ed operazioni più data-centriche.

Molte però non riescono ad amalgamare le varie fonti e le varie tipologie di dati, e analizzano ed usano solo una parte di essi. La tecnologia di Metanautix va oltre queste limitazioni, per connettere tutta la "catena dei dati", a prescindere dal tipo, dalla dimensione o dalla posizione dei dati di una compagnia.

style="padding-left: 30px"

Microsoft non ha rilasciato commenti riguardo al costo dell'acquisizione.

Commenta