Microsoft ancora al lavoro per risolvere i problemi legati all'attacco degli account Exchange

Microsoft ancora al lavoro per risolvere i problemi legati all'attacco degli account Exchange
Vito Laminafra
Vito Laminafra

Marzo non è stato un mese molto positivo per il reparto di sicurezza informatica di Microsoft: tantissimi account Exchange sono stati compromessi per via dell'attacco hacker messo a punto dal gruppo cinese Hafnium e Microsoft ha prontamente aggiornato il suo Defender, per far si che risconosca le falle di sicurezza sfruttate dagli hacker.

Come si legge dal report del Microsoft Security Response Center, ben il 92% degli IP legati ad account Echange vulnerabili all'attacco sono ora patchati e quindi non corrono più nessun rischio.

Si nota poi che restano ancora da patchare circa 30 mila IP, ovvero circa l'8% degli oltre 400 mila account che erano sotto osservazione di Microsoft poiché potenzialmente vulnerabili.

Resta quindi da vedere quanto tempo ci vorrà per la patch delle restanti istanze, ma sembrerebbe che Microsoft abbia preso un "buon ritmo" e speriamo quindi che tutti i problemi legati all'attacco hacker siano presto risolti.

[embed

Via: Neowin

Commenta