Microsoft annuncia nuove funzioni di accessibilità per Windows 11

Controllo vocale, nuove voci narranti, sottotitoli automatici per contenuti audio e video
Microsoft annuncia nuove funzioni di accessibilità per Windows 11
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Microsoft sta continuamente migliorando i suoi sforzi per rendere Windows 11 (qui trovate una nostra guida) il suo sistema operativo più accessibile di sempre, e ora annuncia l'arrivo di quattro nuove funzionalità che faciliteranno la vita e il lavoro di persone con diverse esigenze: un'esperienza Focus più coinvolgente, sottotitoli system-wide, strumenti di accesso vocale più potenti e voci migliorate per l'Assistente vocale.

Sessioni Focus

Focus rende più facile per tutti essere più produttivi su Windows 11. Pensate specialmente per persone con ADHD (Disturbo da deficit di attenzione/iperattività), le nuove sessioni Focus attivano la modalità "Non disturbare", disattivano i badge della barra delle applicazioni e avviano un timer per favorire la concentrazione e ricordarsi di fare delle pause, oltre all'integrazione con Spotify.

Sottotitoli in tempo reale

I sottotitoli in tempo reale facilitano a tutti la fruizione dei contenuti audio. I sottotitoli in tempo reale a livello di sistema trascrivono automaticamente il contenuto parlato da qualsiasi audio, incluso da applicazioni come Microsoft Edge e persino dai microfoni, e scorrono nella parte superiore dello schermo. Non hanno bisogno di connessione internet e al momento sono disponibili con il supporto per l'inglese.

Sono pensati per persone non udenti e con problemi di udito, o persone che non parlano una lingua madre, se ci si trova in ​​una stanza rumorosa o silenziosa. Disponibili per Windows Insider, si possono attivare da:

  • Impostazioni
    • Accessibilità
    • Sottotitoli
  • o da Azioni rapide
    • Accessibilità

Controlli vocali

L'accesso vocale consente a tutti di controllare il proprio PC con la voce, pensato specialmente per persone con mobilità ridotta, che fanno fatica a usare tastiera e mouse. L'accesso vocale supporta scenari come l'apertura e il passaggio da un'app all'altra, la navigazione sul Web e la lettura e la creazione di posta. Come per i sottotitoli, non ha bisogno di connessione internet e al momento supporta la lingua inglese. 

L'accesso vocale è disponibile per Windows Insider e si può attivare da

  • Impostazioni
    • Accessibilità
    • Voce

Nuove voci naturali

Le nuove voci del narratore (Natural Narrator) rendono più piacevole per le persone non vedenti il consumo di contenuti. Anche in questo caso non hanno bisogno di connessione internet e supportano l'inglese. 

Fonte: Microsoft
Mostra i commenti