Microsoft sta lanciando il suo antivirus anche su Mac (video)

Giuseppe Tripodi - Ed è probabile che arriverà anche per Linux. Sì, avete capito bene.

Nonostante la leggenda narri che su Mac e Linux non si prendono virus, non è esattamente così. Banalmente, esistono molti meno software malevoli per sistemi Unix-like e, statisticamente parlando, è molto più improbabile beccarsi un virus su Mac e Linux, rispetto a Windows. Ma se l’utente comune che sa come muoversi online ha poco da preoccuparsi, un utente business che usa Mac per lavoro potrebbe temere di più eventuali attacchi: proprio per questo, Microsoft sta portando il suo antivirus ,Windows Defender, su macOS.

Per l’occasione, il software cambia anche nome: non più Windows Defender Advanced Threat Protection ma Microsoft Defender Advanced Threat Protection. Il rinnovato antivirus sarà disponibile in prova per società dove si utilizzano sia PC Windows che Mac: se avete un’azienda che rispetta i requisiti e siete curiosi di provare la soluzione di sicurezza realizzata da Microsoft, potete provare a richiedere l’accesso da questa pagina.

LEGGI ANCHE: Miglior antivirus gratis per Windows

A giudicare dai toni utilizzati nell’annuncio sul forum e nel video introduttivo (che potete guardare in fondo), sembra plausibile che la società di Redmond voglia lanciare il suo antivirus anche per Linux, in futuro: in generale, infatti, si fa riferimento a dispositivi non Windows. D’altra parte, non è chiaro se Microsoft abbia intenzione di lanciare anche una versione consumer del suo antivirus, o se si tratti solo di un prodotto che resterà legato unicamente all’ambito business.