Microsoft Edge Chromium: ecco cosa ci riserva il futuro

Matteo Bottin

Il browser di Microsoft, Edge, sta migliorando tantissimo nel’ultimo periodo. Dopo aver rotto con il passato ed essere passato a Chromium (e noi con esso), si è pure alleato con Chrome per migliorare. Ma non è finita qui: abbiamo una roadmap ufficiale per la versione su Chromium che ci indica, a grandi linee, cosa ci riserverà il futuro di questo browser.

Innanzitutto, possiamo iniziare con ciò che arriverà a fine febbraio: oltre alla sistemazione di alcuni problemi, Edge ci permetterà di sincronizzare anche le estensioni installate nei nostri dispositivi, la possibilità di personalizzare con una foto la pagina di apertura di una nuova tab e il miglioramento della gestione delle pagine con multipli account salvati.

In estate invece arriverà una funzionalità “base” per un browser che si rispetti, ovvero la sincronizzazione della cronologia di navigazione tra i dispositivi. Le funzionalità in arrivo ma che non hanno ancora una data indicativa di rilascio sono, tra le tante:

  • Rendere Edge disponibile su Linux
  • La lettura a voce alta dei file PDF
  • La possibilità di mantenere alcuni cookie quando si eliminano i dati di navigazione alla chiusura del browser
  • L’aggiunta di un pulsante di condivisione nella toolbar
  • L’introduzione del supporto per i temi del Chrome Web Store
  • L’aggiunta di una opzione che impedisce l’autoplay dei video quando viene aperta una pagina web

LEGGI ANCHE: 7 giorni con Microsoft Edge Chromium

Insomma, c’è tantissima carne al fuoco per quanto riguarda Edge su base Chromium. Ne vedremo sicuramente delle belle nei prossimi mesi. Riuscirà a combattere Chrome (e a vincere)? Voi lo utilizzate o vorreste dargli una chance?

Via: NeoWinFonte: Microsoft