Presto anche Microsoft Edge disabiliterà Flash di default

Leonardo Banchi -

La “morte” di Flash è sempre più vicina: sono passati infatti soltanto pochi giorni da quando l’aggiornamento a Chrome 55 ha disabilitato di default la tecnologia di Adobe sul browser di Google, e adesso anche Microsoft Edge si unisce alla schiera dei browser contrari al suo utilizzo.

Attraverso un post sul proprio blog, infatti, Microsoft ha dichiarato che a partire dal prossimo aggiornamento i contenuti in Flash saranno bloccati di default, in favore ovviamente del più recente, efficace ed economo di risorse HTML5.

LEGGI ANCHE: Giocate ai giochi di Google Assistant su un qualunque browser

In un modo che richiama molto la politica scelta anche da Google, Microsoft permetterà ai siti più importanti di eseguire comunque Flash, anche se la lista dei domini “esentati” dal blocco non è ancora stata pubblicata. L’obiettivo è naturalmente quello di consentire una transazione verso HTML5 che sia il più indolore possibile per gli utenti, e proprio per questo la lista verrà ridotta progressivamente nel tempo.

Ma quando arriverà questo aggiornamento? La data non è ancora ufficiale, dato che la novità arriverà prima per gli iscritti al programma Insider Preview, per poi essere probabilmente estesa a tutti con il Creator’s Update di Windows 10 previsto per inizio 2017.

Via: TheVerge