Microsoft Edge e il multitasking: ecco come cambierà in Windows 10 (foto)

Matteo Bottin

Il multitasking su PC spesso viene associato alla possibilità di passare rapidamente da un programma all’altro per eseguire più compiti in parallelo. Per rendere il tutto più efficiente molti sistemi operativi (come Windows 10) sono stati dotati di scorciatoie da tastiera per passare rapidamente da un’app all’altra.

Con la digitalizzazione, però, molti programmi sono stati trasformati in servizi web, e dunque molti lavoratori ora utilizzano il browser web e molte schede per eseguire il proprio lavoro quotidiano. Per questo motivo, Edge, il browser di Microsoft, adotterà interessanti novità in Windows 10 che miglioreranno il nostro multitasking quotidiano.

Per passare da un tab all’altro del browser si può usare la scorciatoia Ctrl + Tab. Per cambiare programma, invece, si usa Alt + Tab. Per unire i due mondi, con l’ultima versione Insider di Edge tutte le tab compariranno nell’insieme “Alt + Tab”, permettendo di muoversi tra le app e i tab in maniera molto rapida e intuitiva. Per gestire questa funziona, basterà andare in “Impostazioni > Sistema > Multitasking” in Windows 10.

LEGGI ANCHE: Tutti i servizi Garmin sono offline da ieri per via di un attacco hacker

Non solo: ora è possibile fissare anche dei siti direttamente nella taskbar di Windows per averli sempre a portata di mano.  Per farlo, dovete solamente aprire il menù laterale, scegliere “Altri strumenti > Aggiungi alla barra delle applicazioni”.

Per provare queste novità dovete avere Microsoft Edge Insider Build 85.0.561.0Windows 10 Insider Preview Build 20175 (o superiori). È però importante sottolineare come Microsoft fornisca queste funzioni solamente a una fetta ristretta di insider, quindi potreste non riceverle.

Fonte: Windows