Microsoft Office è pronto a rinnovarsi: nuovo design e supporto nativo ai chip ARM (foto)

Vito Laminafra

Tra le tante novità annunciate da Microsoft negli scorsi giorni, tra cui il nuovo Windows 11, l’azienda di Redmond non si è dimenticata della suite Office: questa sta infatti per ricevere un grande aggiornamento, sia dal punto di vista grafico che delle funzionalità.

LEGGI ANCHE: Windows 11 hands-on

Per quanto riguarda il design, Office sarà ovviamente più “in linea” con lo stile adottato da Windows 11 (ma il nuovo design sarà disponibile anche per gli utenti di Windows 10): come potete vedere dalle foto in basso, le applicazioni utilizzeranno colori più tenui e la barra superiore che contiene tutti i collegamenti alle funzioni del software avrà una nuova grafica. Oltre a ciò, le app si adatteranno al tema scuro, così come il contenuto di un documento (ad esempio, il foglio di Word sarà anch’esso scuro).

Seconda novità degna di nota riguarda l’arrivo del supporto nativo ai chip ARM a 64 bit: Microsoft ha dimostrato di essere molto interessata a tale architettura, come dimostrano le tante CPU ARM di Qualcomm supportate ufficialmente da Windows 11. Questa nuova versione di Office è al momento in beta per gli Insiders e potete provarla iscrivendovi al programma da questa pagina.

Via: The Verge