Microsoft parla di un “OS moderno” con aggiornamenti senza interruzioni, di cosa si tratta?

Matteo Bottin -

Microsoft è presente al Computex 2019 di Taipei, e per l’occasione ha parlato delle proprie ambizioni riguardo ai futuri sistemi operativi. Sebbene tutto quello che è stato descritto sul palco potrebbe essere incluso in una qualche futura versione di Windows 10, tutto il discorso sembra puntare i un’altra direzione.

Nick Parker, CVP del reparto Vendite Dispositivi di Microsoft, ha parlato di un OS equipaggiato di tante piccole “chicche”, come gli aggiornamenti senza interruzioni, sicurezza al centro di tutto, performance sostenute e connettività costante. Ricorda un po’ Windows 10 S, vero?

Parker tuttavia si è sempre riferito ad esso come un “OS moderno”, toccando anche punti quali esperienze connesse in cloud, IA (che non fa mai male) e multi-sense, ovvero la possibilità di comunicare con il dispositivo in varie maniere, dal mouse alla penna, dalla voce al tocco.

Si è parlato poi di servizi di riconoscimento cognitivo e funzionalità che permettano di “fare un mirroring dello schermo dello smartphone Android sul PC e usare mouse e tastiera per interagire con le app del telefono usando sia il Wi-Fi che l’LTE”.

LEGGI ANCHE: Days of Play 2019: arrivano una nuova PS4 in tiratura limitate e tante offerte su hardware e giochi

Il tutto si unisce al fatto che Microsoft ha annunciato di essere al lavoro su una versione di Windows 10 che verrà rilasciata non prima del 2020. Che si tratti di questo “moderno OS”?

Via: EngadgetFonte: Microsoft