Il nuovo Media Player di Windows 11 è sempre più vicino

Rilasciato nel canale Beta del sistema operativo
Il nuovo Media Player di Windows 11 è sempre più vicino
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Dopo essere stata distribuita per la prima volta agli Insiders del canale Dev a novembre, il Media Player di Windows 11 è stato ora rilasciato nel canale Beta. L'applicazione rappresenta un'esperienza di lettore multimediale unificata che sostituisce sia i compassati Groove Music che l'applicazione Film e TV.

Oltre a unire le funzionalità di riproduzione di musica e video, il nuovo Media Player per Windows 11 ha un nuovo design maggiormente in linea con il resto di Windows 11.

Per quanto riguarda le funzionalità, la nuova applicazione supporta la modalità Picture-in-Picture sia per i file video che per i file musicali. Durante la riproduzione di file musicali, l'app visualizzerà la copertina dell'album da cui proviene il brano in riproduzione. Microsoft ha annunciato il nuovo Media Player come una delle tante nuove funzionalità in arrivo su Windows 11 a febbraio, quindi è un po' sorprendente che ora sia disponibile solo nel canale Beta. Proprio la scorsa settimana, il supporto per le app Android è stato reso disponibile nel canale Anteprima, che di solito è l'ultimo passaggio prima della disponibilità generale.

Come al solito restia a eliminare vecchi programmi, Microsoft ha lasciato il classico Windows Media Player ancora nascosto nella cartella Strumenti di Windows nel menu Start.

Mostra i commenti