Microsoft: rilasciato aggiornamento di Novembre per Windows 10, ma la storia cambierà

Microsoft: rilasciato aggiornamento di Novembre per Windows 10, ma la storia cambierà
Federica Papagni
Federica Papagni

Microsoft ha ormai rilasciato e distribuito l'aggiornamento di Novembre 2021 per Windows 10, il quale riporta come codice il 21H2 e rappresenta il secondo update comulativo del sistema operativo per quest'anno, ma la società ha intenzione di cambiare la sua politica di rilascio.

Infatti, anche la cadenza della penultima versione del suo OS non sarà più semestrale bensì annuale, e questo cambiamento avrà inizio nel 2022. A partire da questa data quindi gli aggiornamenti saranno resi disponibili agli utenti dalla seconda metà dell'anno, divenendo più corposi, e questo programma sarà rispettato fino al 2025, periodo stabilito quale termine ultimo di supporto di Windows 10.

L'aggiornamento 21H2 va a sostituire il 2004 e riporta le seguenti novità:

  • Aggiunta del supporto degli standard WPA3 H2E per una maggiore sicurezza Wi-Fi
  • L'autenticazione senza password è ora supportata in Windows Hello for Business
  • Supporto di elaborazione GPU nelle distribuzioni del sottosistema Windows per Linux (WSL) e Azure IoT Edge per Linux su Windows (EFLOW) per l'apprendimento automatico e altri flussi di lavoro ad alta intensità di calcolo

Infine, l'azienda di Redmond ha sottolineato che il passaggio all'aggiornamento annuale per Windows 10 non andrà a modificare i termini di supporto. Infatti, le versioni Home e Pro manterranno quello per 18 mesi, mentre quelle Enterprise ed Education quello per 30 mesi

Windows 10 versione 21H2 è disponibile per tutti gli utenti, che facoltativamente possono decidere di installarlo recandosi in Windows Update. 

Commenta