Microsoft schiera importanti risorse per combattere le minacce della rete

Microsoft schiera importanti risorse per combattere le minacce della rete
CosimoAlfredo Pina
CosimoAlfredo Pina

Con un nome degno dei migliori romanzi di spionaggio Microsoft Cyber Defense Operation Center è stato presentato dall'azienda di Redmond, direttamente da Satya Nadella, come un potente strumento con cui aziende ed enti statali possono limitare e contrastare le minacce della rete.

La struttura girerà intorno a tre concetti chiave: protezione e monitoraggio degli endpoint (i punti accessibili) e arresto immediato di eventuali minacce a questi indirizzate:

"Questa infrastruttura allo stato dell'arte racchiude esperti in sicurezza dall'azienda per aiutare a proteggere, individuare e rispondere alle minacce in tempo reale.

Con una copertura 24 ore su 24 e sette giorni su sette il centro ha accesso diretto a migliaia di professionisti della sicurezza, analisti, ingegneri, sviluppatori e specialisti che passando da Microsoft assicurano una risposta e una risoluzione veloce delle minacce. […]Il centro manterrà connessioni critiche con partner dell'industria e clienti del settore governativo ed enterprise, ed attiverà il Microsoft Digital Crimes Unit in caso di richieste dagli enti di sicurezza"

Come spiegato da Microsoft il tutto è indirizzato al settore professionale e governativo ma la speranza, anche per i non addetti ai lavoro, è che questa "arma" possa essere usata per rendere la rete uno spazio un po' più sicuro.

Commenta