Microsoft Teams si prepara a sbarcare ufficialmente sullo store di Windows

Microsoft Teams si prepara a sbarcare ufficialmente sullo store di Windows
Vito Laminafra
Vito Laminafra

La pandemia ha costretto tantissime persone a lavorare o studiare da casa e dunque sono nate tantissime applicazioni per videoconferenze: tra queste, spunta sicuramente anche Microsoft Teams, il software dell'azienda di Redmond che permette proprio di effettuare videochiamate o di inviare messaggi tramite chat.

Teams però, contrariamente a quanto si possa pensare, non è presente sullo store di Windows: per installare il software infatti è necessario recarsi sul sito web ufficiale e scaricare il pacchetto più recente. Questo però potrebbe cambiare presto, visto che Microsoft è finalmente intenzionata a portare la versione "classica" di Teams sullo store di Windows 10 e Windows 11, rendendo di fatto molto più facile installare e soprattutto aggiornare il programma. In particolare, questo dovrebbe accadere a maggio, secondo la roadmap di Microsoft 365.

Per versione "classica" di Teams, intendiamo quella che esisteva già prima di Windows 11: con l'ultima versione del sistema operativo, Microsoft ha introdotto la funzione Chat with Microsoft Teams e una nuova app Teams. Queste però funzionano solo con account Microsoft personali e dunque, per chi utilizza Teams a lavoro o all'università, è sempre necessario scaricare la versione classica e completa del programma.

Mostra i commenti