Minix Neo G50C-4 è il mini PC dalle grande potenzialità (foto)

Matteo Bottin

Minix è una delle aziende più conosciute nel mondo dei Mini PC (tanto che ne abbiamo recensito più di qualcuno nel corso dei mesi). L’ultimo arrivato della famiglia, presentato ad IFA 2018 è Neo G50C-4, Mini PC dalle grandi potenzialità, ma che parte un po’ “al rallentatore”.

LEGGI ANCHE: Recensione Minix NEO N42C-4

Il design è simile a quanto già visto per i modelli precedenti: cassa esterna nera opaca con più di un lato dotato di fori per l’aerazione. È compatibile con gli attacchi VESA per essere collegato sul retro di TV e monitor. Come dimensioni misura 5.4″ x 5.4″ x 1.2″ (ovvero circa 137 x 137 x 30 mm).

Il software viene mosso da un processore Intel Pentium Silver J5005 (che abbiamo già visto a bordo di alcuni mini PC ASUS), mentre all’interno troviamo 4 GB di RAM (DDR4) e 32GB di memoria eMMC 5.1. Non dovete però fermarvi a queste specifiche, perché se voleste “pomparlo” lo potete fare: sono disponibili infatti 2 slot SODIMM, per portare fino a 16 GB DDR4 la RAM, e un connettore M.2 2280 M.2 SATA III per portare la memoria fino a 512 GB su SSD.

Minix promette che il mini PC riesca a supportare fino a 3 monitor 4K a 60Hz (quando collegati su USB-C, DisplayPort e HDMI 2.0). E dato che parliamo di porte, Neo G50C-4 ha anche un jack audio, porta ottica S/PDIF, 3 USB 3.0 (grandezza standard) e una gigabit ethernet. Sul fronte connettività troviamo Wi-Fi 802.11 ac e Bluetooth 4.1.

Per un maggiore controllo sul sistema Mimix ha mostrato anche Minix Neo W2, un telecomando con tastiera QWERTY (che trovate in galleria) in grado di controllare il Neo G50C-4 e qualsiasi altro PC Windows grazie all’adattatore USB. Prezzi e disponibilità purtroppo non sono stati indicati, ma il mini PC arriverà “più tardi durante l’anno“.

Via: Liliputing