MintBox 3 è un potentissimo e piccolissimo PC basato su Linux

Matteo Bottin

Il team Linux Mint e il produttore di PC CompuLab sono anni che collaborano per portare sul mercato prodotti con Linux: l’ultimo arrivato è stato Mintbox Mini 2, ma a breve verrà superato da un altro modello, ovvero MintBox 3. Non più un mini PC, ma ha un hardware di tutto rispetto.

Non si tratta di un modello unico: ci saranno più versioni, le quali spaziano dalla “base” con Core i5 (exa-core), 16 GB di RAM, 256 GB di SSD Evo 970, Wi-Fi e modulo FM-AT3 FACE (al prezzo di 1.543$) fino alla top di gamma con Core i9-9900K, GTX 1660 Ti, 32 GB di RAM, 1 TB di SSD Evo 970, Wi-Fi e modulo FM-AT3 FACE (al prezzo di 2.698$).

Tutta questa potenza è confinata in un corpo davvero compatto: 30 x 25,4 x 10 cm. Ma non solo, ma il PC è pure espandibile: supporta fino a 128 GB di RAM DDR4-2666 (ci sono 4 slot a disposizione), 4 slot per dischi da 2,5″ e 2 M.2 per SSD NVMe.

Sul lato delle porte troviamo 2 DisplayPort 1.2, 1 HDMI 1.4, 2 Gigabit Ethernet e ben 6 USB 3.1 Gen 1. Il modulo FACE citato in precedenza contiene tante altre porte: UBS-C 3.1 Gen 2, USB-A 3.1 Gen 2, USB-A 3.1 Gen 1, un lettore microSD, slot mini PCIe e jack audio.

LEGGI ANCHE: Novità per i giochi inclusi in Xbox Game Pass: ecco i titoli che arriveranno a luglio

Insomma, un pacchetto completo che, forse, non è nemmeno troppo costoso. Certo, è sicuramente la soluzione out-of-the-box più costosa per un PC con Linux, ma è anche la più completa. Cosa ne pensate?

Via: LiliputingFonte: Linux Mint