Netgear al CES 2020: ecco le novità presentate (foto)

Matteo Bottin -

Non poteva mancare Netgear al CES 2020, durante il quale sono state presentate alcune novità per la connettività casalinga (e non). Le novità sono tante, quindi andiamo a scoprirle subito.

Linea mesh Nighthawk

Accanto alla già conosciuta serie mesh Orbi, Netgear ha voluto aggiungere anche una linea per la rete mesh Wi-Fi Nighthawk, volta ad un pubblico che preferisce un livello maggiore di personalizzazione e di ottimizzazione della rete.

Tra le funzionalità, per esempio, troviamo il Dynamic QoS che assegna automaticamente la priorità allo streaming video o al gaming. Il tutto compatibile con la connettività Wi-Fi 6. In questo caso si possono raggiungere velocità di connessione fino a 1,8 Gbps tramite Wi-Fi dual band.

La gamma si compone di router e satelliti. In vendita ci saranno il Sistema WiFi 6 Nighthawk Mesh , con un router e un satellite (229€, da gennaio) o con un router e due satelliti (in arrivo prossimamente), il Router Nighthawk AX6 AX5400 (269€) e l’Extender Mesh AX1800 (149€, disponibile prossimamente).

Orbi 4G

La linea di Netgear dedicata alle reti mesh si arricchisce di un altro elemento: la compatibilità con il 4G LTE. Si tratta ovviamente di un prodotto destinato ad un utilizzo casalingo e adatto per coloro che, a casa, sono raggiunti da una connessione 4G migliore di quella cablata.

Il router Netgear Orbi 4G LTE permette di raggiungere velocità fino a 1,2 Gbps su rete 4G (modem LTE CAT18) ed è compatibile con il Wi-Fi AC2200 a tripla banda. L’area massima di copertura Wi-Fi è di 185 mq, ma possono essere utilizzati i satelliti Orbi per ampliare la ricezione.

Il tutto controllabile anche tramite l’app Orbi. La disponibilità di Orbi 4G LTE è fissata per Aprile 2020, e il suo prezzo consigliato è di 369€. Un costo non per tutte le tasche, ma qui si sta su livelli altissimi.

Router mobili con 5G

Per chi vuole avere il massimo della connessione Wi-Fi anche in mobilità Netgear ha presentato Nighthawk M5 (MR5200), ovvero il primo router mobile che integra la velocità del 5G e il nuovo standard WiFi 6 (da non confondere con Wi-Fi 6E).

È ovviamente il dispositivo perfetto per chi viaggia per lavoro e vuole avere una rete Wi-Fi ed una connessione internet sempre al massimo delle potenzialità. Inoltre, la compatibilità con il 5G lo rende decisamente appetibile per un utilizzo a lungo termine.

Nighthawk M5 con connettività 5G e WiFi 6 sarà disponibile nel secondo semestre del 2020, ma non conosciamo ancora il prezzo di lancio.

Novità in ambito PoE

L’azienda ha deciso di ampliare la propria gamma di switch Unmanaged e Smart Managed Pro introducendo nuovi modelli Gigabit Ethernet PoE+ e Ultra60 PoE++. Proprio quest’ultimo è una novità assoluta, in quanto è il primo modello gestibile in cloud presente sul mercato.

I nuovi modelli spaziano da budget PoE di 83W fino a valori di 480W, spaziando anche da 8 porte Gigabit Ethernet fino a 48 porte. Alcuni sono compatibili anche con la funzionalità FlexPoE che permette all’utente di aumentare o diminuire il budget PoE acquistando semplicemente un nuovo modulo per l’alimentazione. Maggiori informazioni nel settore business del sito di Netgear.