Norton Core: questo router a forma di radar è un antivirus per i dispositivi IoT (foto)

Cosimo Alfredo Pina

Chi conosce il panorama del software Windows conoscerà sicuramente avrà sicuramente presente Symantec, azienda nota principalmente per Norton AntiVirus. Oggi la software house si butta nel modo dell’hardware con Norton Core, un router che promette di funzionare come antivirus per i dispositivi IoT.

Mai come nel 2016 i dispositivi connessi si sono dimostrati come dei colabrodo nel comparto sicurezza, tanto da meritarsi un posto nella nostra compilation di flop. Symantec con il suo Norton Core promette di porre rimedio agli errori dei produttori, proteggendo dispositivi come stampanti, cam di sorveglianza, lampade smart e qualsiasi altra cosa si connetta alla rete.

Per fare ciò il Core usa un mix di crittografia, DNS sicuri e aggiornamenti frequenti per cercare di ridurre al minimo i rischi. In caso il router intercetti del traffico sospetto notificherà subito l’utente e, nei casi peggiori isolerà il dispositivo dalla rete, sia locale che da internet.

LEGGI ANCHE: I top e i flop del 2016 tecnologico

Il router di Symantec si gestisce anche da un’app per smartphone, dove troverete anche il “Security Score”, un indice sulla sicurezza della rete, e altri funzioni più convenzionali come il parental control. In termini hardware a bordo c’è un processore dual core da 1,7 Ghz che gestisce il sistema Dual Band Wave 2 WiFi con larghezze di banda fino a 2,5 Gbps; il tutto racchiuso in una bella scocca a forma di cupola radar.

Sulla carta il dispositivo sembra davvero interessante, anche perché, in pre-ordine, costa 200$ (il prezzo di listino sarà di 280$). Peccato che per sfruttarlo a pieno servirà un abbonamento al programma Norton Core Security Plus, ma almeno il primo anno è incluso nel prezzo.

Via: Engadget