Notifiche indesiderate: Chrome le bloccherà in automatico

Notifiche indesiderate: Chrome le bloccherà in automatico
Antonio Lepore
Antonio Lepore

Google Chrome ha un rilevamento del pishing integrato che scansiona le pagine per vedere se corrispondono a siti falsi o dannosi. In tal senso, Google ha affermato che questa tecnologia migliorerà.

Difatti, già in Chrome 102, verrà utilizzato l'apprendimento automatico per provare ad identificare i siti Web che inviano all'utente notifiche considerate spam dal sistema e, dunque, silenziarle prima che vengano visualizzate. Difatti, Google ha spiegato che "Da un lato, le notifiche di pagina aiutano a fornire aggiornamenti dai siti che ti interessano; d'altra parte, però, le richieste di autorizzazione alla notifica possono diventare una seccatura".

Infine, in futuro, Google utilizzerebbe questa tecnologia anche per migliorare la barra degli strumenti. Difatti, quando sarà il caso opportuno, sulla barra potrebbero apparire pulsanti come quelle per la condivisione oppure per la ricerca vocale.

Fonte: TheVerge
Mostra i commenti