Novità in arrivo per Windows 11: ripristino delle app, widget di terze parti e altro

Novità in arrivo per Windows 11: ripristino delle app, widget di terze parti e altro
Alessandro Nodari
Alessandro Nodari

Ieri è partita la conferenza per gli sviluppatori Microsoft Build 2022 e l'azienda di Redmond ha annunciato una serie di novità, principalmente riguardanti il suo Store ma non solo. Scopriamole insieme.

Canale Telegram Offerte

Ripristino delle app su un nuovo PC

Una delle funzionalità più utili su iOS e Android, il ripristino delle app, sta arrivando anche su Windows 11. La novità sarà particolarmente apprezzata dagli utenti che cambiano spesso PC o dagli sviluppatori che utilizzano regolarmente macchine virtuali e più dispositivi. Il problema è che avverrà solo per le app che provengono dal Microsoft Store e ovviamente la speranza è che queste aumentino.

Nell'ultimo anno sono arrivate app come Firefox, Zoom, Canva e Adobe Acrobat Reader, ma ci sono ancora molte app mancanti e Microsoft sta cercando di risolvere questo problema con l'altra novità (scorrete più avanti).

Rimossa la lista d'attesa per le app Win32

Ed eccoci alla seconda novità di Windows 11: per aumentare le app sullo Store, Microsoft ha rimosso la lista d'attesa per le applicazioni Win32, aprendo oggi lo store a tutti gli sviluppatori di app.

 

In arrivo la pubblicità

Gli sviluppatori potranno mostrare annunci per la loro app nello Store in Windows Search. Secondo Microsoft, gli utenti cercano le app attraverso Windows Search, quindi per gli sviluppatori potrebbe essere utile mostrare loro le app lì. Inoltre è in arrivo la funzionalità di negozio pop-up, che consente agli sviluppatori di pubblicizzare la loro app su un sito Web, e permettere di installare l'app direttamente da lì.

Widget di terze parti

Infine una funzionalità attesa da tempo: la possibilità per gli sviluppatori di terze parti di offrire widget. In Windows 11 i widget, al momento solo quelli di Microsoft (Calendario, Meteo, Suggerimenti e altro), sono nell'angolo in basso a sinistra e con la novità non cambierà la disposizione, ma solo la possibilità di crearne di nuovi nelle app Win32 e PWA attraverso la piattaforma Adaptive Cards.

Da notare che Microsoft ha recentemente aggiunto la ricerca sulla scrivania per gli Insider, quindi potremmo aspettarci (o sperare) in un futuro la possibilità di aggiungere i widget nello stesso modo. 

Mostra i commenti