Nulla ferma il mercato PC: ci si aspetta una crescita costante anche per tutto il 2021

Vito Laminafra

Il mercato dei computer, sia desktop che portatili, sta vivendo un periodo di estrema crescita, complice la pandemia e il fatto che la maggior parte di studenti e lavoratori sono costretti a compiere le proprie attività da casa. Secondo Canalys, nel 2021 si vedrà un aumento delle vendite dell’8%.

LEGGI ANCHE: Il 2020 è stato un anno nero per le spedizioni di smartphone

Le stime riguardano computer e tablet: il totale delle unità vendute a fine anno sarà di circa 496 milioni e le vendite saranno concentrate soprattutto nella prima metà dell’anno, con il primo trimestre che ha visto un aumento del 54% e il secondo trimestre che invece crescerà del 7%. Saranno i notebook a guidare la classifica, con circa 258 milioni di unità vendute e con un aumento rispetto al 2020 del 9,4%. A seguire, i tablet con 174 milioni di unità.

Nota di merito per i Chromebook: rispetto all’anno scorso le vendite di questi dispositivi vedranno un aumento di oltre il 30%. È interessante notare quindi che il mercato PC sembra non risentire delle difficoltà riguardanti la scarsità di componenti interne, problematica che ormai dura da moltissimi mesi e che sembra possa accentuarsi nel corso di quest’anno.

Via: Canalys